I 5 rituali più assurdi prima di un tiro libero

I 5 rituali più assurdi prima di un tiro libero

Ah, i tiri liberi. Tanto amati da qualcuno, ma altrettanto odiati da altri. Meno di cinque metri, che possono cambiare il corso di una partita, di una stagione, di una carriera. C’è chi li usa come arma principale – vedi James Harden – e chi, invece, per colpa di questo fondamentale rischia ogni volta di dover assistere in panchina agli ultimi minuti di gioco.

Croce e delizia di questo sport, sono in tanti ad aver usato, nel corso della loro permanenza in NBA, una sorta di rituale prima di ogni tiro libero. Vediamo insieme i più particolari.

 

  • NICK VAN EXEL

Apriamo con l’ex giocatore dei Los Angeles Lakers e Dallas Mavericks, che si è sempre contraddistinto per la sua peculiare routine. Il suo un rituale davvero molto strano: Van Exel, infatti, non tirava dalla solita linea del tiro libero, ma due passi indietro. Risultato? Quasi l’80% ai liberi.

Immagine

 

  • JERRY STACKHOUSE

Anche qui ci troviamo di fronte ad una routine decisamente fuori dal comune. Quando doveva infatti tirare un libero, Stackhouse si abbassava così tanto sulle gambe, come se stesse facendo degli squat in pratica. Più volte il giocatore ha dichiarato di aver provato a cambiare questo “rituale”, da lui usato soprattutto nella high school e al college. L’abbassamento delle sue percentuali ai liberi gli hanno però fatto cambiare idea, facendolo tornare sui passi.

jerry stackhouse | Tumblr

 

  • JEFF HORNACEK

Qui entriamo nel campo sentimentale. Quello di Hornacek è di fatto un tributo ai suoi tre figli: l’ex Utah Jazz, infatti, in un’intervista ha dichiarato che l’accarezzarsi il viso era un modo per salutarli.

New York Knicks Fan Page Forums • View topic - Jeff Hornacek ...

 

  • KARL MALONE

C’è anche The Mailman in questa lista. Già, perché la leggenda degli Utah Jazz era solito parlare prima di un tiro libero. Con chi? Ma ovviamente con la palla. Strano ma vero, Malone ci comunicava, dicendo qualcosa sottovoce prima di tirare. Cosa diceva esattamente non lo ha mai dichiarato in pubblico, ma bisogna dire che in fin dei conti questo suo riturale è stato efficace: nella sua carriera, infatti, Malone ha tirato con il 74% i liberi, una percentuale di tutto rispetto per un lungo.

80s & 90s NBA gifs on Make a GIF

 

  • JASON KIDD

Al primo posto c’è Jason Kidd che, prima di ogni tiro libero, dedicava un attimo di tempo alla sua famiglia: prima di tirare, infatti, mandava un bacio. Un modo per sentirla vicina, anche in mezzo al campo, in modo che potesse portargli fortuna.

Home Page | Basketball videos, Funny memes

Claudio Rosa

21 anni, studente all'Università Cattolica del Sacro Cuore, aspirante giornalista ma giornalaio per passione, tifoso Lakers nel tempo libero ed amante occasionale dello stretch four.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *