Steph Curry: “Avrei voluto giocare ai New York Knicks!”

Steph Curry: “Avrei voluto giocare ai New York Knicks!”

Steph Curry, ospite di All the Smoke, il podcast di Matt Barnes e Stephen Jackson, ha confermato una delle voci che giravano su di lui d quando nel 2009 entrò nella Lega.

“Quando sono stato draftato – è divertente ripensarci ora – volevo andare a New York e pensavo di andare a New York”, ha detto Curry. “Era il giorno del Draft, ero nella green room e pensavo ‘Arriveremo all’ottava pick e New York mi sceglierà’, e poi ricevo la chiamata dall’allora GM dei Warriors, Larry Riley, che mi dice ‘Ti sceglieremo alla 7’.”

La storia, lo sappiamo, non è andata come Curry si sarebbe augurato ormai più di dieci anni fa, con Golden State che sfruttò la settima chiamata per selezionarlo e con New York che, alla 8, dovette accontentarsi di Jordan Hill.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *