Steph Curry potrebbe tornare in campo il 1° marzo

Steph Curry potrebbe tornare in campo il 1° marzo

Stephen Curry ha giocato solo quattro partite in questa stagione per la rottura della mano sinistra, infortunio che a qualcuno aveva fatto pensare che il numero 30 si sarebbe rivisto solo la prossima stagione e, invece, Marcus Thompson di The Athletic ha riferito che il giocatore dei Golden State Warriors potrebbe tornare in campo il 1° marzo contro gli Washington Wizards.

Il 31enne è tornato ad allenarsi all’inizio di questo mese, usando la mano sinistra durante gli allenamenti di tiro.

Il ritorno di Curry potrebbe rendere la squadra molto più competitiva, fornendo anche la possibilità di valutare i giocatori attualmente presenti nel roster dei Warriors. Tuttavia, sarebbe lecito che la squadra stia attenta ad un giocatore che che guadagnerà più di $88 milioni nelle prossime due stagioni.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *