Il saluto della NBA a David Stern

Il saluto della NBA a David Stern

La morte di David Sterncommisioner NBA per tre decadi, dal 1984 al 2014, ha scosso il panorama cestistico americano che, nelle ore seguenti, ha espresso tutto il suo affetto per una delle personalità più influenti dello sport mondiale.

A partire da Adam Silver, suo successore nel 2014, che, in un comunicato della Lega, ci ha tenuto a ribadire l’eccellenza di Stern in campo di managing, definito “a mentor and one of my dearest friends”, capacità basate su doti preparazione, attenzione ai dettagli e instancabilità.

Non sono mancati, poi, i messaggi dei giocatori e degli allenatori che, in un modo o nell’altro, sono entrati a contatto con Stern nell’ultimo trentennio e che hanno affidato i loro pensieri ai social, partendo da LeBron James, passando per Kobe Bryant e Bill Russell, per finire con Magic Johnson, forse l’autore del messaggio emotivamente più forte,

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *