Sul web le foto hackerate di Steph Curry: l’agente smentisce

Sul web le foto hackerate di Steph Curry: l’agente smentisce

Brutta disavventura quella vissuta in questi giorni da Stephen Curry. Il playmaker dei Golden State Warriors infatti, alle prese con un infortunio che lo sta tenendo lontano dai campi, ha visto comparire in rete alcune sue foto private, contenenti nudo.

Pare però che il soggetto in questione non sia Curry, come dichiarato da Connor Letourneau del San Francisco Chronicle: «Ovviamente non è lui nelle foto». Prontissime le smentite anche dell’agente dello stesso cestista, Jeff Austin, che ha ribadito come le foto non appartengono al n.30.

Il post originale di Twitter con le foto è stato cancellato poco dopo la pubblicazione, ma questo non ha evitato il passaparola in giro per il web. Come fa notare Cassandra Negley di Yahoo Sports però, essendo immagini hackerate la loro distribuzione è illegale, e quindi un crimine federale.

Claudio Rosa

21 anni, studente all'Università Cattolica del Sacro Cuore, aspirante giornalista ma giornalaio per passione, tifoso Lakers nel tempo libero ed amante occasionale dello stretch four.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *