Paul George voleva essere scambiato ai San Antonio Spurs

Paul George voleva essere scambiato ai San Antonio Spurs

È una delle coppie più chiacchierate dell’interna Lega. Dopo tante voci confermate e smentite questa estate, Paul George e Kawhi Leonard hanno deciso entrambi di sposare il progetto dei Los Angeles Clippers, alla ricerca ora di un anello storico per la franchigia californiana.

Eppure i destini di questi due giocatori si sarebbero potuti incrociare già qualche anno prima. Stanno infatti facendo il giro del mondo le dichiarazioni di Paul George, il quale ammette come, nel 2017, quando era ancora agli Indiana Pacers, chiese di essere scambiato con i San Antonio Spurs, squadra dove militava proprio Leonard: “Volevo essere ceduto agli Spurs, erano la mia prima scelta ma alla fine non si riuscì a concretizzare. Lakers? Non ci provarono neanche. Non misero nulla sul piatto, e me lo ricordai bene quando poi diventai free agent”.

Insomma, George e Leonard insieme con i colori neroargenti. Sfortunatamente per l’ex Pacers, la franchigia di Indianapolis lo spedì ad Oklahoma, in cambio di Victor Oladipo e Domantas Sabonis. Poco male forse, considerando che il rapporto tra Leonard e gli Spurs cominciò a deteriorarsi proprio in quella stagione, portando poi alla cessione del giocatore l’anno seguente.

Claudio Rosa

21 anni, studente all'Università Cattolica del Sacro Cuore, aspirante giornalista ma giornalaio per passione, tifoso Lakers nel tempo libero ed amante occasionale dello stretch four.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *