Clint Capela registra la quinta partita consecutiva da più di 20 rimbalzi: non accadeva da più di dieci anni!

Clint Capela registra la quinta partita consecutiva da più di 20 rimbalzi: non accadeva da più di dieci anni!

Nonostante la sconfitta dei suoi Houston Rockets contro i Denver Nuggets (105-95) può comunque avere qualcosa per cui sorridere Mike D’Antony. La buona notizia per ilbcoach della franchigia texana porta il nome di Clint Capela: il centro svizzero infatti, grazie ai 21 rimbalzi catturati contro Nikola Jokic e compagni, è arrivato alla quinta partita consecutiva con più di 20 rimbalzi.

Le gare in questione vanno dal 10 novembre al 21 novembre, e sono le seguenti: vs Chicago Bulls (20 rimbalzi), vs New Orleans Pelicans (20 rimbalzi), vs Los Angeles Clippers (20 rimbalzi), vs Portland Trail Blazers (20 rimbalzi), vs Denver Nuggets (21 rimbalzi).

Un traguardo individuale molto importante per Capela, considerando che nessun giocatore ci era ancora riuscito dal lontano 2003, quando Ben Wallace inanellò la serie di partite.

 

Una stagione fino a questo momento importante per il centro, che sta viaggiando a 13.7 rimbalzi di media – carrer high – ed è attualmente il quinto miglior rimbalzata della lega, dietro solo a Gobert, Sabonis, Antetokounmpo e Drummond.

Dopo un inizio un po’ zoppicante, i Rockets sembrano aver trovato la quadra vincente, grazie al duo delle meraviglie composto da Russel Westrbrook e James Harden: i texani si trovano ora al terzo posto nella Western Conference (11-4), dietro ai Los Angeles Lakers distanti una partita e mezza.

 

 

Claudio Rosa

21 anni, studente all'Università Cattolica del Sacro Cuore, aspirante giornalista ma giornalaio per passione, tifoso Lakers nel tempo libero ed amante occasionale dello stretch four.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *