Raptors, si fermano Lowry e Ibaka

Raptors, si fermano Lowry e Ibaka

Brutte notizie per i Toronto Raptors che, nonostante la vittoria di questa notte contro i New Orleans Pelicans (122-104), devono fare i conti con l’infermeria.

Dalla sfida con i Pelicans sono infatti usciti malconci sia Kyle Lowry che Serge Ibaka, i quali hanno giocato rispettivamente 16 e 12 minuti complessivi: per il primo, si sospetta una frattura al pollice sinistro che verrà valutata meglio in questa giornata, mentre la squadra volerà verso Los Angeles per affrontare i Lakers, mentre per lo spagnolo dovrebbe trattarsi di una distorsione alla caviglia destra.

Una brutta tegola per coach Nick Nurse, coach dei canadesi: Lowry stava infatti viaggiando a ben 24 punti di media – la miglior stagione della sua carriera – e lo stesso Ibaka, con i suoi 14 punti e 6 rimbalzi di media in uscita dalla panchina, è uno dei giocatori chiave della second unit.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *