Andre Drummond domina, Nets ancora al tappeto

Andre Drummond domina, Nets ancora al tappeto

Ogni anno viene criticato per la sua discontinuità e accusato di non sfruttare il suo talento a pieno: Andre Drummond questa notte ha deciso di rispondere ancora una volta alle critiche, mettendo in piedi l’ennesima grande partita del suo inizio di stagione.

25 punti, 20 rimbalzi, 6 assist, 3 rubate e 5 stoppate, una prestazione a tutto tondo che ha permesso ai Detroit Pistons di trovare il terzo successo stagionale, questa volta ai danni di una vittima illustre come Brooklyn.

Una notte da record per il centro ex-UConn che, con l’ennesima prestazione da 20+ punti e 20+ rimbalzi, è diventato sia il terzo giocatore negli ultimi 25 anni – insieme a DeMarcus Cousins e Kevin Love – a far registrare una stat-line del genere in 3 partite consecutive, sia il primo giocatore dopo Karim Abdul-Jabbar, che lo fece nel 1975, con quattro 20+20 nelle prime sette uscite stagionali.

Una partita completa, come si è già detto, quella del numero 0 dei Pistons che, ai 20 punti e 20 rimbalzi, ha aggiunto anche 6 assist e 5 stoppate, cosa che non accadeva ad un giocatore NBA dal 1989, quando l’autore della prestazione fu Hakeem Olajuwon.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *