OKC: Gallinari sul mercato, una squadra alla finestra

OKC: Gallinari sul mercato, una squadra alla finestra

Dopo la sorprendente partenza di Russell Westbrook e Paul George, sono diversi e molteplici i rumors riguardo le possibili mosse di mercato degli Oklahoma City Thunder.

Nonostante sulla carta il livello dei giocatori sia ancora abbastanza alto per poter puntare a una partecipazione ai playoff nella talentuosa Western Conference, dopo aver perso nel corso degli ultimi anni giocatori del calibro di Westbrook, Durant, George, Harden e Ibaka è inevitabile che quella della ricostruzione totale del roster sia più di una semplice ipotesi. Infatti, oltreoceano, in molti credono che i Thunder faranno il possibile per poter scambiare i propri veterani prima della trade deadline di febbraio e il giocatore che, ad oggi, ha le probabilità più alte di lasciare la franchigia è proprio il “nostro” Danilo Gallinari.

Ma perché proprio lui quando in squadra ci sono anche altri big come Adams e Paul? Il gallo risulta il più adatto ad uno scambio volto a rafforzare una eventuale contender poiché ha un contratto di media fascia ed è uno scorer puro che potrebbe far comodo a qualsiasi franchigia (basti pensare al contratto esageratamente oneroso di Chris Paul da 124 milioni di dollari in 4 anni). Proprio grazie a queste due doti, tecniche e contrattuali, l’ala ex Olimpia Milano risulterebbe ideale per essere scambiato e liberare spazio salariale. Stando a quanto riporta Andy Bailey di Bleacher Report, la franchigia maggiormente interessata a una trade per Gallinari sarebbero i Portland Trail Blazers.

Il principale motivo di questo interessamento è che attualmente Coach Terry Stotts come ala grande pura ha a disposizione solo Anthony Tolliver, poiché Zach Collins è un centrale non adattabile al posto 4 e Hood e Hezonja sono ali piccole più simili a una guardia che a una power forward. Proprio per questo motivo un’ala grande di ruolo come Danilo Gallinari sarebbe perfetta da affiancare a questi Trail Blazers, che grazie a questo rinforzo, potrebbero diventare un serio problema nel selvaggio Ovest. La scambio più probabile, sempre secondo BR, porterebbe il Gallo in Oregon in cambio di Kent Bazemore e una pick al primo giro nel draft del 2020 così da rafforzare sia Portland nell’immediato che OKC nel futuro. Che sia arrivato il momento di un ennesimo trasferimento, seppur dal retrogusto dolce, per Danilo? Noi, questa volta, speriamo di sì.

Giò Bonfantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *