Trentello, stoppata su Irving e successo dei Grizzlies: Morant incanta l’NBA!

Trentello, stoppata su Irving e successo dei Grizzlies: Morant incanta l’NBA!

È stata la notte di Ja Morant!

Il rookie dei Grizzlies ha mostrato a tutti perché Memphis ha deciso di spendere per lui la seconda scelta nell’ultimo Draft.

Lo show di Morant contro i Nets è iniziato nel quarto periodo, 12 minuti nei quali il classe ’99 ha segnato 17 punti, tra i quali i 2 che hanno permesso ai suoi di impattare la partita ad una ventina di secondi dal termine, con un lay-up in faccia a un buon difensore come Jarrett Allen.

Giocata bissata con la stoppata ai danni di Kyrie Irving sul possesso che avrebbe potuto regalare la seconda vittoria stagionale a Brooklyn. Si va, invece, al supplementare, nel quale Memphis rimane aggrappata alla partita fino al decisivo buzzer-beater di Jae Crowder arrivato, non a caso, sull’assist di Morant.

Assist che suggella una prestazione da 30 punti (con 13/22 dal campo), 9 assist e +10 di plus/minus, numeri che fanno diventare Morant il terzo rookie della storia (dopo Trae Young e Isiah Thomas) a far registrare nelle prime 3 partite NBA in carriera una partita da 30+ punti e 9+ assist.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *