Kawhi Leonard e la super panchina: i Clippers partono con una W

Kawhi Leonard e la super panchina: i Clippers partono con una W

È iniziata con una vittoria l’avventura di Kawhi Leonard con la sua nuova squadra, i Los Angeles Clippers.

La opening-night della NBA metteva sul piatto uno degli incroci più interessanti della stagione: il derby di Los Angeles. L’MVP delle passate Finals è stato il trascinatore dei Clippers, terminando la sua partita con 30 punti (10/19 dal campo), 6 rimbalzi e 5 assist, sigillando così il primo successo dei Clippers per 112-102 ai danni dei cugini. “È stata una serata emozionante, visto che tutta la mia famiglia era qui stasera. Sono tornato a giocare nella mia città natale ed è semplicemente fantastico”, queste le parole del numero 2 a fine partita.

Clippers che, però, devono ringraziare anche la loro panchina che ha strapazzato quella dei Lakers: 60 a 19 il parziale a favore delle seconde linee di coach Rivers, trascinate da Lou Williams (21 punti), Montrezl Harrell (17 punti), Jeff Green (12 punti) e Mo Harkless (10 punti).

Un buon segnale in vista del rientro di Paul George, commentato così da Leonard a fine partita: “Erano una squadra da play-off già prima del nostro arrivo, in queste settimane abbiamo lavorato tanto e ora cercheremo di raccogliere quello che abbiamo seminato”.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *