Jaylen Brown rifiuta l’estensione da $80 milioni

Jaylen Brown rifiuta l’estensione da $80 milioni

I Boston Celtics hanno offerto un’estensione contrattuale di quattro anni da $80 milioni complessivi a Jaylen Brown, secondo quanto riportato da Chris Haynes di Yahoo Sports.

Haynes ha riportato però che Brown, che può diventare free-agent dalla prossima estate, ha rifiutato l’offerta perché “crede nella sua capacità di diventare una stella e sta aspettando un’offerta più ampia”.

Sembrerebbe che i Celtics non siano pronti a offrire a Brown qualcosa che si avvicini o pareggi quanto offerto dai Denver Nuggets a Jamal Murray – quinquiennale da $167 milioni – o dai 76ers a Ben Simmons.

Il termine per il rinnovo è lunedì, ma sembra difficile che le due parti giungano ad un accordo; in estate i Celtics potranno pareggiare qualsiasi offerta che le altre franchigie faranno arrivare a Brown, che però potrebbe indispettirsi per il mancato arrivo di un’offerta adeguata.

Durante la passata stagione il numero 7 della franchigia del Massachussets ha avuto una media di 13.0 punti, 4.2 rimbalzi e 1.0 rubate a partita con il 46.5% dal campo e il 34.4% da tre e un defensive rating di 101.3.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *