Media Day, LeBron e i Lakers

Media Day, LeBron e i Lakers

Primo giorno e prime interviste anche per i Los Angeles Lakers.

Uno dei più attesi davanti ai microfoni è, naturalmente, LeBron James, pronto per la sua 17esima stagione nella Lega: “Chi ha vinto davvero questa estate è lo Staples Center, che è diventato IL posto in cui essere. Ci saranno i Lakers, ci saranno i Clippers, un evento ogni partita… tutti vorranno venire qui“. Non possono mancare le domande sul grande acquisto della free-agency gialloviola, Anthony Davis:  “Tutti sanno quanto è forte. AD è un giocatore efficace, che attira raddoppi, potremmo passare da lui ogni singola azione. Naturalmente non lo faremo, ma con lui potremmo permettercelo“. In particolare, LBJ si sofferma sulla mentalità dell’ex-giocatore di NOLA e sulle accuse ai Lakers di non essere una squadra capace di difendere: “Sentire Davis dire ‘voglio essere il miglior difensore della stagione’ in una squadra con Dwight Howard, che lo è già stato, JaVale McGee, che è un difensore, o Danny Green, è fantastico.” A chiudere una frase che lascia intendere quanto sia carico, nonostante i 35 anni, il Re:  A questo punto della mia carriera posso fare tutto quello che lserve per vincere. Ditemi cosa devo fare, ed io lo farò.”

Poi arriva il momento di Anthony Davis, che ringrazia il 23, dell’incoronazione a perno dell’attacco dei Lakers: “Se a dirlo è un campione come lui, mi sento lusingato. So che sono capace di farlo, ma io e LeBron ci aiuteremo tanto, siamo entrambi molto altruisti, abbiamo la possibilità di vincere e vogliamo farlo. E quando giochi con uno così, il tuo lavoro è decisamente più facile. E attorno a noi ci sono giocatori che vogliono vincere e sono pronti ad aiutarci a farlo. Ci divertiremo tanto”.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *