L’Italia non sbaglia la prima. Travolte le Filippine 108-62

L’Italia non sbaglia la prima. Travolte le Filippine 108-62

Inizia bene il cammino della Nazionale Italiana ai Mondiali di Basket 2019 in Cina.  Alla Foshan International Arena, i ragazzi di coach Sacchetti non sbagliano il debutto nella competizione, a cui gli azzurri mancavano da ben 13 anni. Nonostante la grande pressione dell’ultimo periodo, dovuta ai risultati mancati nelle partite di avvicinamento, l’Italia non si è fatta prendere dalla paura, dominando dall’inizio alla fine una partita senza storia.
Prossimo appuntamento è ora il 2 Settembre, contro l’Angola, in un sfida che, se vinta, darebbe agli azzurri la certezza del passaggio del girone.

 

LA GARA – Palla a due vinta dagli azzurri, grazie alla rapidità di Biligha, schierato in quintetto da Sacchetti. Il lungo, neo-acquisto dell’Olimpia Milano, segna anche il primo canestro della competizione, portando subito in vantaggio i suoi. Una superiorità netta quella della Nazionale italiana, come dimostra anche il punteggio dopo soli otto minuti (28-4). Gli azzurri si muovono bene, difendono forte e si trovano alla grande in mezzo al campo: ne beneficiano i tiratori – sono ben sei le triple segnate nel solo primo quarto – con la difesa filippina incapace di arginare la marea azzurra.

Al primo riposo si va sul punteggio di 37-8, con Datome e Gallinari subito sugli scudi, e con rispettivamente 10 e 8 punti già sul groppone. A questo punto agli azzurri non resta che amministrare, compito portato egregiamente a casa nonostante la forza d’animo mostrata dagli avversari.

Il match non ha più nulla da dire, con gli azzurri che trovano canestri a ripetizioni da parte di Brooks, Della Valle ed un ottimo Tessitori. Quest’ultimo può godersi un buon esordio con la maglia della Nazionale, condito da 8 punti, 8 rimbalzi ed un canestro allo scadere del terzo periodo. C’è spazio ora soltanto per la schiacciata in campo aperto da parte di Abass, sull’ottima assistenza di Della Valle, ed il canestro di Biligha, che permette agli azzurri di scavallare quota 100.

 

FILIPPINE – ITALIA 62-108 (8-37, 16-25, 15-23, 23-23)

Filippine: Blatche 15 (5/8 da due, 1/5 da tre, 2/2 ai liberi), Perez 15, Fajardo 9. Rimbalzi: Blatche 10. Assist: Perez 3.

Italia: Datome 17 (4/4 da due, 3/3 da tre), Della Valle 17, Gallinari 16. Rimbalzi: Tessitori 8. Assist: Vitali 5.

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *