Knicks, perso Davis si vira su Randle?

Knicks, perso Davis si vira su Randle?

Julius Randle, dopo aver fatto opt-out con la sua player-option da $9 milioni che lo avrebbe legato ai New Orleans Pelicans per un’altra stagione, è pronto a testare la free-agency. Ecco allora che i New York Knicks hanno mostrato interesse nei confronti del 24enne ex-Lakers.

I Knicks non hanno avuto fino ad ora una buona off-season e, secondo Marc Berman del New York Post, il presidente delle operazioni della franchigia newyorkese, Steve Mills, dopo aver perso la prima scelta al Draft 2019, finita a New Orleans, e Anthony Davis, approdato a Los Angeles, sponda Lakers; con Kyrie Irving accostato principalmente a Lakers (soprattutto nelle ultime ore) e Nets e con Kevin Durant che rimarrà fermo per un anno per l’infortunio al tendine d’Achille, starebbe valutando altre opzioni e tra queste c’è proprio Julius Randle.

New York rimane ancora una delle destinazioni più attraenti per i free-agent, soprattutto visti i $74 milioni disponibili nel salary-cap, e il giocatore da Kentucky potrebbe essere uno dei nuovi volti della franchigia.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *