Infortuni per Klay Thompson e Kevon Looney

Infortuni per Klay Thompson e Kevon Looney

Klay Thompson, dopo aver lasciato gara-2 delle Finals NBA con 7:59 rimasti nel terzo quarto, verrà sottoposto a una risonanza magnetica al bicipite femorale sinistro dopo che i Golden State Warriors torneranno a Oakland. “Ha detto di stare bene”, ha detto Steve Kerr a fine partita. “L’unico problema è che lo direbbe anche se fosse mezzo morto”.

Il numero 11 dei Warriors, comunque, è stato inquadrato a fine partita, durante degli scambi di parole con Drake, e sembrava camminare in maniera piuttosto buona. C’è, quindi, molto ottimismo nel vedere Thompson già da gara-3.

Problemi anche per Kevon Looney, uscito alla fine del secondo quarto, per una presunta contusione toracica, che verrà valutata come per Thompson con una risonanza magnetica tra qualche ora.

*** AGGIORNAMENTO! Confermati entrambi gli infortuni. Per Klay Thompson c’è molto ottimismo per un suo eventuale rientro già da gara-3, mentre, la situazione di Kevon Looney è più grave del previsto e potrebbe fargli saltare tutto il resto delle Finals.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *