Nikola Vucevic nel mirino dei Sacramento Kings

Nikola Vucevic nel mirino dei Sacramento Kings

I Sacramento Kings, dopo una stagione 2018-19 sorprendentemente, chiusa non troppo lontana dalla zona play-off (record 39-43), sono pronti a rafforzare il loro roster per puntare con maggior convinzione alla off-season. Secondo John Gambadoro di Arizona Sports 98.7, i Kings avrebbero messo gli occhi su Nikola Vucevic.

Vucevic ha avuto la miglior stagione della sua carriera nella quale ha avuto 20.8 punti, 12.0 rimbalzi, 3.8 assist e 1.1 stoppate di media a partita, tirando con il 54,9% dal campo, numeri che gli sono valsi la prima convocazione all’All-Star Game e che hanno aiutato i suoi Orlando Magic a raggiungere i play-off per la prima volta dopo 6 anni.

A 28 anni, nel punto più alto della sua carriera, però, la sua timeline non è in linea con quella della squadra, nella quale rischia di ostacolare lo sviluppo di Mo Bamba, la sesta scelta del Draft dello scorso anno, che, infatti, ha faticato molto a trovare spazio e continuità nel suo anno da rookie.

Sacramento, invece, tra qualche settimana avrà molto spazio salariale per aggiungere giocatori con contratti onerosi e Vucevic, se dovesse accontentarsi di un accordo che si aggiri sui $20 milioni annui, potrebbe essere il giocatore giusto per rimpiazzare Willie Cauley-Stein (che sarà free-agent) e dare una più spiccata identità difensiva ad una squadra che in RS ha faticato sotto questo punto di vista. Rimane comunque più di un dubbio su come potrebbe effettivamente inserirsi il centro svizzero nei meccanismi del roster di Luke Walton, il nuovo coach dei Kings, che durante la passata stagione si è distinto per essere uno di quelli con il pace più alto dell’intera Lega (quinti in NBA), grazie agli sprinter come DeAaron Fox e Buddy Hield; un tratto distintivo che potrebbe essere un problema per Vucevic, giocatore non tra i più atletici, abituato con i suoi Magic ad un ritmo estremamente compassato (25esimi per pace) e più adatto al suo gioco.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *