L’uragano Siakam travolge i Warriors: Gara-1 è di Toronto

L’uragano Siakam travolge i Warriors: Gara-1 è di Toronto

È già arrivato il primo colpo di scena in queste Finals Nba: i Toronto Raptors vincono Gara-1 e si portano in vantaggio nella serie.

La prima partita nella storie delle Finals fuori dai confini statunitensi porta quindi la firma dei padroni di casa, ovviamente anche loro alla prima apparizione in una finale. Il risultato è 118-109 per i Raptors, capaci ad imporre il loro gioco e la loro fisicità contro i Golden State Warriors di Steve Kerr, sconfitti per la prima volta in una gara 1 delle cinque Finals disputate e ko dopo 12 successi in fila in una gara 1 di playoff. Per i californiani è anche la prima finale NBA senza fattore campo, un dettaglio fondamentale, dato che i ragazzi della baia, apparsi troppo arrugginiti, sono stati costretti a rincorrere gli avversari per gran parte dell’incontro.

Warriors che sono restati aggrappati al match fino all’inizio del quarto periodo, dove sono arrivati a -3 (90-87), per poi essere travolti dal ciclone Siakam, autore di una prestazione leggendaria da 32 punti, alla sua prima gara di Finals. Ad aiutarlo il solito Kawhi Leonard, 23 punti, ed un eroico Marc Gasol, decisivo sia in attacco che in eifesa. Per Golden State, ancora sensa KD, non bastano i 34 punti di Steph Curry, lasciato troppo solo dai compagni: i 21 di Thompson e la tripla doppia di Draymond Green, 10 punti, 10 rimbalzi e 10 assist, non rendono giustizia a quanto fatto dal playmaker di Kerr, a tratti l’unico a poter attaccare efficacemente il perfetto sistema difensivo dei canadese.

Claudio Rosa

21 anni, studente all'Università Cattolica del Sacro Cuore, aspirante giornalista ma giornalaio per passione, tifoso Lakers nel tempo libero ed amante occasionale dello stretch four.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *