I precedenti delle esordienti alle Finals: Toronto non sorride

I precedenti delle esordienti alle Finals: Toronto non sorride

Per la prima volta nella loro storia, i Toronto Raptors, sono alle Finals NBA e, a partire dalla notte tra il 30 e il 31 maggio, la data in cui è in programma gara-1 proprio in Canada, affronteranno i Golden State Warriors che, invece, arrivano all’ultimo atto della stagione da 5 stagioni consecutive.

Ma negli ultimi 20 anni come si sono comportate le franchigie esordienti alle Finals? Vediamolo insieme.

  • Oklahoma City Thunder (2012): dopo essersi trasferiti da Seattle nel 2008, i Thunder sono stati gli ultimi esordienti a prendere parte alle Finals. Purtroppo per Durant, Westbrook, Harden e compagni il sogno si ferma proprio in finale, battuti per 4-1 dai Miami Heat dei Big-3.
Risultati immagini per durant westbrook harden
Harden, Westbrook e Durant (2012).

 

  • Cleveland Cavaliers (2007): cinque anni prima di vincere il primo titolo della sua carriera con gli Heat, era toccato a LeBron James e ai suoi Cavs fare l’esordio in finale. Anche qui, la favola della Cenerentola di quell’anno si ferma troppo presto, infrangendosi fragorosamente contro i San Antonio Spurs, vincitori per 4-0, con Tony Parker che diventa il primo MVP europeo delle Finals.
Risultati immagini per lebron james 2007
LeBron James (2007).

 

  • Miami Heat e Dallas Mavericks (2006): nell’anno in cui l’Italia vince il suo ultimo Mondiale di calcio, dall’altra parte del mondo, in NBA, si affrontano due squadre esordienti. Da una parte i Mavs di Nowitzki, dall’altra gli Heat di Wade e Shaq; alla fine la spuntano quelli di South Beach, piegando in 6 partite le resistenze dei texani.
Risultati immagini per wade nowitzki 2006
Wade e Nowitzki (2006).

 

  • New Jersey Nets (2002): quattro anni prima era stato il turno dei Nets di Jason Kidd fare il loro esordio nell’atto conclusivo della stagione NBA. Dopo una regular-season trionfale da 52 vittorie, però, lo scoglio Los Angeles Lakers, a caccia del three-peat, si rivela proibitivo e fa calare il sipario con un netto 4-0.
Risultati immagini per jason kidd nets
Jason Kidd (2002).

 

  • Indiana Pacers (2000): dopo anni passati a fermarsi in finale di Eastern Conference, battuti puntualmente dai Bulls di Jordan, all’inizio del nuovo secolo i Pacers riescono a presentarsi per la prima volta nella loro storia alle Finals. Si trovano, però, davanti ancora una volta Phil Jackson e la sua side-line triangle, ora in versione Lakers, che però neanche questa volta risparmia Reggie Miller e compagni.
Risultati immagini per indiana pacers 2000
Reggie Miller (2000).

 

  • San Antonio Spurs (1999): nel primo anno post secondo ritiro di Michael Jordan, lo scettro di campioni NBA se lo prendono gli Spurs di Tim Duncan, David Robinson e Gregg Popovich, arrivati alle Finals per la prima volta nella loro storia, ma capaci comunque di battere per 4-1 i New York Knicks di Ewing.
Risultati immagini per robinson duncan
Duncan e Robinson (1999).

 

  • Utah Jazz (1997): nonostante il miglior record della Lega e un Karl Malone MVP della regular-season, Utah, all’esordio alle Finals, deve fermarsi al cospetto di Michael Jordan, giunto al quinto anello della sua carriera, e al tiro decisivo a 5 secondi dalla fine di gara-6 di Steve Kerr. Il copione, purtroppo per i Jazz, si ripeterà anche l’anno successivo.
Risultati immagini per malone stockton
Stockton e Malone (1997).

 

  • Orlando Magic (1995): a soli sei anni dalla fondazione della franchigia, i Magic, trascinati dalla coppia Hardaway-O’Neal arrivano alle Finals, Nonostante i favori del pronostico, però, i sogni della squadra di coach Brian Hill fu spazzata via con un nettissimo 4-0 dai Rockets, campioni in carica, di Hakeem Olajuwon.
Risultati immagini per hardaway o'neal
O’Neal e Hardaway (1995).

 

  • Chicago Bulls (1991): inizia qui la leggenda dei Bulls, quella dei due three-peat e delle sei vittorie sulle sei finali disputate. La prima, quella dell’esordio, è contro i Los Angeles Lakers, partita male con la sconfitta casalinga in gara-1, ma finita benissimo con la vittoria finale per 4-1 e il titolo di MVP per Michael Jordan.
Risultati immagini per bulls 1991
Chicago Bulls (1991).

 

Insomma, dei precedenti non proprio esaltanti visto che, nelle ultime 20 stagioni, delle dieci franchigie esordienti arrivate alle Finals, solo due hanno poi alzato il Larry O’Brien Trophy (gli Heat nel 2006 e i Bulls nel 1991). Riusciranno i Toronto Raptors a diventare la erza squadra a farcela?

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *