Warriors alle Finals per il quinto anno consecutivo con un Curry da record

Warriors alle Finals per il quinto anno consecutivo con un Curry da record

I Golden State Warriors, grazie alla vittoria di questa notte contro i Portland Trail Blazers e il conseguente 4-0 nella serie, hanno appena pareggiato il record per il maggior numero di presenze consecutive alle NBA Finals.

Gli ultimi a riuscirci erano stati i Boston Celtics degli anni ’60, quando però l’NBA era composta da 8 squadre, ed ecco perché quello che i Warriors hanno realizzato è un’impresa particolarmente impressionante.

Ora l’obiettivo di Golden State è quello di diventare la quarta squadra della storia a conquistare il three-peat. Tutto sembra possibile, però, con questo Draymond Green e Steph Curry: quest’ultimo con la tripla doppia da 37 punti di questa notte è diventato, tra l’altro, il quinto giocatore della storia a segnare almeno un trentello in ognuna delle partite di una serie finita in 4 partite.

I Warriors, inoltre, sono riusciti in gara-4 a vincere anche la loro prima partita al supplementare di questa stagione, dopo 6 sconfitte.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *