È già pronto il maxi-rinnovo per Damian Lillard

È già pronto il maxi-rinnovo per Damian Lillard

Nonostante la sconfitta per 4-0 nelle finali di Western Conference contro i Golden State Warriors, i Portland Trail Blazers hanno concluso la stagione 2018-2019 sicuramente al di sopra di ogni aspettativa e sono impazienti di rimettersi a lavoro per la prossima stagione.

Il primo passo da compiere è recuperare al 100% Jusuf Nurkic dopo il brutto infortunio che lo ha costretto in panchina per tutta la post-season e magari riuscire a rafforzare ulteriormente la franchigia dal punto di vista tecnico. Prima di andare alla ricerca di rinforzi, la dirigenza della squadra dell’Oregon deve però fare i conti con il rinnovo del contratto del loro go-to-guy Damian Lillard, attualmente tra i migliori playmaker dell’intera lega.

Secondo le ultime indiscrezioni, lo staff dei Blazers ha intenzione di estendere il contratto di Lillard fino ad arrivare ad un quadriennale da 191 milioni di dollari, così da assicurarsi le prestazioni di Dame ancora per molto tempo. Attualmente, le condizioni per poter stipulare tale contratto non vi sono poiché prima di poter mettere tutto nero su bianco, il playmaker 28enne, infatti, deve essere inserito in uno dei tre quintetti All-Star per la stagione 2018/19 e solo dopo si potrà iniziare a ragionare sull’estensione contrattuale.

Damian Lillard non ha ancora voluto lasciare alcuna dichiarazione a riguardo, però è più che scontata la sua presenza in uno dei tre quintetti rappresentativi NBA e quindi, di conseguenza, anche l’eventuale rinnovo con la franchigia che lo ha accolto in Oregon nel lontano 2012. Non vi è ancora nulla di ufficiale, come abbiamo potuto constatare, ma i presupposti per il rinnovo ci sono tutti e né il giocatore né la dirigenza hanno intenzione, ad oggi, di porre fine al loro rapporto.

Firmando l’eventuale nuovo contratto, Dame diventerebbe uno dei giocatori più pagati della Lega passando dai 31 milioni stagionali percepiti attualmente a circa 47 milioni, potendo eventualmente godere anche della player option alla fine del suo contratto.

Giò Bonfantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *