Phoenix Suns, licenzato Igor Kokoskov

Dopo una sola stagione alla guida dei Phoenix Suns, Igor Kokoskov viene allontanato dalla guida tecnica della franchigia dell’Arizona.

L’allenatore serbo con passaporto statunitense si era guadagnato questa prestigiosa occasione dopo lo storico trionfo con la Slovenia di Doncic e Dragic agli europei del 2017.

È stato il primo europeo a essere nominato head coach in NBA di sempre, ma la sua stagione da “rookie” ha deluso di gran lunga le aspettative: non è riuscito a imporre una mentalità vincente a una squadra ricca di giovani talenti e il record, 19-63, ne è un esempio lampante.

Nonostante le poche vittorie, Kokoskov ha sicuramente avuto il coraggio di dare molto spazio ai giovani, facendo partire titolari almeno 3 rookie in 36 partite, facendo registrare, insieme agli Atlanta Hawks, il migliore risultato sotto questa voce statistica. La decisione è stata presa in maniera rapida e forse anche un po’ a sorpresa da parte della dirigenza dei Suns, volenterosi di diventare il vero e proprio sparring partner dei Lakers nella corsa all’ambito assistant coach dei 76ers, Monty Williams.

Il prossimo coach dei Suns sarà il settimo nelle ultime 8 stagioni, sintomo forse di una squadra in ricostruzione ma che deve ancora trovare una direzione definitiva verso il futuro.

Gabriele Canovi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *