Boston ad un passo dalle Semifinali. Siakam trascina Toronto a Orlando. Primo successo per i Thunder.

Boston ad un passo dalle Semifinali. Siakam trascina Toronto a Orlando. Primo successo per i Thunder.

(1) ORLANDO MAGIC 93-98 TORONTO RAPTORS (2)

I Raptors si riprendono il fattore campo con una vittoria importantissima all’Amway Center, vestito a festa per il ritorno dei Magic ai play-off dopo 7 anni. Toronto sfrutta al meglio le difficoltà offensive dei padroni di casa, che per la seconda partita consecutiva tirano sotto il 40% dal campo, e pur non giocando una partita brillantissima ribalta la serie. I Raptors provano subito a scappare con un parziale di 10-0 con un Pascal Siakam da 12 punti nel primo quarto, ma Orlando trascinata da Isaac e Vucevic si riporta a contatto. Il secondo quarto si gioca sul filo dell’equilibrio con i Magic che non riescono mai a mettere la testa avanti e chiudono sotto di 3, grazie alla tripla sulla sirena di Terrence Ross. Il terzo quarto sembra dover seguire lo stesso copione dei precedenti, quando Nikola Vucevic si accende e con 14 punti consecutivi dà il primo vantaggio dell’incontro ai Magic; nel miglior momento dei padroni di casa arriva la risposta dei Raptors che con un parziale da 16-0 arrivano al massimo vantaggio (+15). È il parziale che ammazza la partita con Orlando che non riesce più a rifarsi sotto, se non nel finale di partita, a giochi però già sostanzialmente chiusi.

 

(0) INDIANA PACERS 96-104 BOSTON CELTICS (3)

I Boston Celtics hanno un piede e mezzo alle Semifinali di Conference grazie alla vittoria in trasferta di questa notte; mai nessuna squadra, infatti, è riuscita a rimontare il 3-0 in una serie. Boston parte con un devastante 8/10 dall’arco (3 di Jaylen Brown) nei primi 12 minuti di gioco, che incorniciano il miglior quarto offensivo della serie dei Verdi, Celtics che però abbassano troppo l’intensità e permettono a Indiana di rientrare con un parziale da 17-3, ispirato dai 10 punti di Tyreke Evans, e chiudere il primo tempo avanti di 2, sul 61-59. Ancora una volta, però, vengono fuori tutti i limiti della truppa di McMillan che nel secondo tempo segna solo 35 punti complessivi (con 11/39 al tiro), con i Celtics che questa volta non si fanno pregare due volte, scappando a cavallo tra terzo e quarto quarto e portando a casa la terza vittoria della serie. Boston potrà chiudere la serie già domani sera alle 19, sempre a Indianapolis, con un occhio, però, al turno successivo, quando le distrazioni di queste prime tre uscite non verranno perdonati.

 

(1) OKLAHOMA CITY THUNDER 120-108 PORTLAND TRAIL BLAZERS (2)

È arrivata la prima vittoria nella serie dei Thunder che alla Chesapeake Energy Arena hanno battuto i Blazers. La partita inizia sul filo dell’equilibrio, che rimane tale fino a 3 minuti dal termine del primo tempo, quando un parziale di 11-1 da il massimo vantaggio ai Thunder (+10). Il distacco arriva, poi, fino al +13 sul and-1 di un ritrovato Russell Westbrook, Portland non è una squadra che si arrende facilmente e lo dimostra recuperando fino al -4, grazie ad uno straordinario Damian Lillard (23 punti nel terzo quarto). I Blazers impattano anche sul 89-89 con CJ McCollum, ma Westbrook è in versione MVP e, aiutato da Schroder, ricaccia indietro fino al -14 Portland, arrivata al rush finale a corto di fiato, regalando ad OKC un’importantissima vittoria.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *