Davis si infortuna e “scappa” dal palazzo

Davis si infortuna e “scappa” dal palazzo

Una risonanza magnetica ha rivelato una contusione muscolare alla spalla sinistra della stella dei Pelicans, Anthony Davis.

Davis si è infortunato negli ultimi secondi del primo tempo durante la vittoria di questa notte di New Orleans per 131-122 sui Thunder, dopo uno scontro con Nerlens Noel, nel tentativo di stoppare un tiro del numero #3 di OKC, dinamica che però ha fatto storcere il naso a molti, vista l’apparente lieve entità dello scontro. Davis, dopo l’intervallo, non è tornato in panchina e ha lasciato Smoothie King Center con l’agente Rich Paul per fare una risonanza magnetica. AD si dirigerà comunque a Charlotte, nella Carolina del Nord – sede dell’All-Star Game di domenica – dove si prenderà cura della spalla per poi valutare se partecipare, eventualmente, alla partita delle Stelle.

Alla domanda di alcuni giornalisti sul fatto che Davis avesse lasciato l’edificio durante la partita, Alvin Gentry, coach dei Pelicans, ha ripetuto di essere “felice per i ragazzi che hanno giocato e del fatto che abbiamo vinto”, sorvolando di fatto sulla questione. “Parlerò dei ragazzi che giocano”, ha continuato Gentry. “Hanno fatto un ottimo lavoro, abbiamo trovato un modo per vincere la partita, questo è l’importante”.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *