Il richiamo del Re è forte, incerto il futuro di Irving e dei Celtics

Il richiamo del Re è forte, incerto il futuro di Irving e dei Celtics

Dopo le rassicurazioni estive, l’avventura di Kyrie Irving ai Boston Celtics potrebbe essere giunta al capolinea.

Questo è quanto riportano sia Rich Bucher, giornalista per Basketball Forever, che Chris Haynes, insider di Yahoo, che aggiungono anche che l’attuale numero #11 della franchigia del Massachussets vorrebbe addirittura riunirsi con LeBron James.

Per i Celtics, quindi, oltre al danno ci sarebbe anche la beffa: Kyrie Irving, a causa del suo contratto in Rose Rule, è il motivo per il quale Boston non può al momento sferrare l’affondo decisivo per Anthony Davis prima della scadenza del contratto del play ex-Cavs, a meno che l’offerta non includa lo stesso Irving. L’incertezza trapelata da fonti vicine ai Celtics sul futuro di Irving sarebbe tra i fattori principali per i quali Boston non sarebbe la destinazione più gradita per Davis.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *