Milano ritrova la vittoria con lo Zalgiris, il Buducnost conquista la terza vittoria in fila battendo Gran Canaria.

Milano ritrova la vittoria con lo Zalgiris, il Buducnost conquista la terza vittoria in fila battendo Gran Canaria.
Fenerbahce – Olympiacos 90-75 (21-15, 40-28, 68-54)
I turchi conquistano la vittoria numero 18 in Eurolega confermandosi sempre di più la prima della classe. Nella 20° giornata il Fenerbahce batte l’Olympiacos trascinata dalla coppia Green (17) – Kalinic (16). Nei greci il migliore è Timma con 14 punti.

Maccabi Tel Aviv – Panathinaikos 84-75 (16-17, 40-35,  62-54)
Importante vittoria per la squadra israeliana, che tra le mura amica passa contro il Pana e rimane aggrappata al gruppo di squadre che lottano per un posto nelle prime otto. Dopo un primo tempo equilibrato, nel secondo i padroni di casa volano sulla doppia cifra di vantaggio ed ottengono il successo.

Armani Exchange Milano – Zalgiris Kaunas 80-70 (21-13, 34-30,52-50)
Dopo tre sconfitte consecutive, l’Olimpia Milano riesce a centrare la vittoria. In quel del Mediolanum Forum, i ragazzi di coach Simone Pianigiani vincono contro Kaunas , riuscendo anche a ribaltare la differenza canestri rispetto alla gara d’andata. Per i biancorossi ottima prova di Mike James con 20 punti e del duo Bertans – Micv con 17 punti. Ai lituani non bastano i 17 di Wolters.

Real Madrid – Anadolu Efes  92-84 (21-21, 42-42,64-61)
Alla Wizink Arena di Madrid lo spettacolo non è di certo mancato. Dopo tre quarti molto bilanciati, gli spagnoli trovano la zampata vincente contro un Efes che esce a testa altissima da questo confronto, dimostrando di non occupare la quarta posizione in classifica in modo casuale.
Khimki – Bayer Monaco 60 -71 (28-10, 40-35, 50-56)
Dopo un primo quarto da incubo, il Bayern Monaco riesce a chiudere all’intervallo lungo sotto solo di cinque lunghezze. Nella terza frazione i tedeschi firmano il sorpasso e controllano poi il vantaggio senza grossi patemi. In casa Khimki sono vani i 13 di Mickey e di Thomas. Per i bavaresi altra grande prova di Williams (20).
Darussafaka – Baskonia 80-75 (21-29, 45-47, 63-61)
Nella 20° il Darussafaka ottiene la sua terza vittoria in stagione, battendo il Baskonia che invece subisce una pesante sconfitta in chiave playoff. Per i padroni di casa il miglior marcatore è Douglas con 21. Ai baschi sono inutili i 18 di Janning.
Buducnost – Gran Canaria 75-70 (27-24, 36-38, 61-57)
Il Buducnost sembra intenzionata a non fermarsi più ed ottiene il terzo successo in fila sotto la guida Jasmin Repesa, trascinata da Cole (20) e dal talento cristallino del giovanissimo Bitadze con 16 punti.
Barcellona – CSKA Mosca 76-84 (20-20, 41-44, 61-63)
Sul parquet del PalaBlaugrana, Il CSKA trascinato da un superlativo De Colo, autore di 25 punti vince contro il Barça. Dopo tre periodi all’insegna dell’equilibrio, i ragazzi di coach Itoudis riescono a trovare le giocate decisive per conquistare altri due punti in classifica.
A cura di Lorenzo Lubrano

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *