Lo staff di LeBron James vorrebbe un cambio di allenatore

Lo staff di LeBron James vorrebbe un cambio di allenatore

La scrittrice di ESPN Jackie MacMullan, durante un podcast di Brian Windhorst & The Hoop Collective, ha dichiarato che l’entourage di LeBron James e il giocatore stesso “preferirebbero un cambio di allenatore” con l’allontanamento di Luke Walton. “In molti lo vorrebbero. Non penso che sia uno shock, vero?”

Il record attuale dei Los Angeles Lakers è un 25-24 che al momento li vede al nono posto della Western Conference e, di conseguenza, appena fuori dalla griglia play-off. Il momento più alto della stagione è coinciso con la partita contro i Golden State Warriors, vinta per 127-101 il giorno di Natale, incontro che, però, si è rivelato essere il vero turning-point (in negativo) della stagione dei losangelini, a causa degli infortuni in contemporanea di Rajon Rondo e, soprattutto, di LeBron James.

Dal 25 dicembre i Lakers hanno vinto solo 5 partite su 15 giocate, con sconfitte pesanti, soprattutto in ottica play-off anche contro i non irresistibili New York Knicks e Cleveland Cavaliers. Quello che più di tutto, però, spingerebbe la franchigia californiana verso un cambio di head-coach è il fatto che Walton in metà stagione non abbia trovato delle alternative ad un’eventuale assenza di LeBron James, fatto che effettivamente si è verificato e che ha provocato non poche difficoltà ad una squadra che ha abbassato notevolmente la propria produzione offensiva (13esima nella Lega per punti prodotti, 21esima per efficenza) e ha migliorato solo di poco quella difensiva (20esima nella Lega per punti concessi).

“C’è tanta tensione”. Ha dichiarato Jackie MacMullan, “Penso che in molti si stiano interrogando su Luke Walton, anche se Jeanie Buss [proprietario e presidente dei Lakers n.d.r.] ha fatto un’uscita molto forte dicendo che vuole che Walton rimanga, ma poi ha precisato che queste decisioni spettano a Magic Johnson.”

Insomma, a Los Angeles perdono il pelo, ma non il vizio, e questa potrebbe essere l’ennesima stagione da film. D’altronde Hollywood non è poi così lontana.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *