Milano cade anche a Vitoria, il Buducnost fa l’impresa contro il Real Madrid.

Milano cade anche a Vitoria, il Buducnost fa l’impresa contro il Real Madrid.
CSKA Mosca – Bayern Monaco 77-70 (13-20, 35-37, 52-57) 
Dopo la sconfitta subito contro il Maccabi, il CSKA ritrova subito il successo e lo fa contro un ottimo Bayern Monaco. Per tre quarti i tedeschi rimangono avanti nel punteggio, ma nell’ultima frazione i moscoviti con un 10-0 di parziale riescono a centrare il successo, trascinati da un super Clyburn.
 
Olympiacos – Khimki 71-57 (20-11, 32-22, 55-36)
I greci ottengono un’altra vittoria in quel del Pireo contro il Khimki. Fin dal primo quarto non c’è partita e i ragazzi di coach David Blatt hanno poi solo il dovere di amministrare il largo vantaggio.
 
Maccabi Tel Aviv – Barcellona 99-83 (23-20, 57-35, 85-52)
In casa Maccabi arriva la terza vittoria consecutiva in Eurolega, confermando così la voglia di rientrare nel discorso playoff. Dopo un primo periodo molto bilanciato, nella seconda frazione i padroni di casa volano sul +22, dilagando poi nel secondo tempo.
 
Gran Canaria – Fenerbahce 64-82 (19-24, 32-44, 51-56)
A chiudere la serata di giovedì ci pensa il Fenerbahce che sul parquet di Gran Canaria ottiene il diciassettesimo successo in Europa, confermandosi ancora una volta una della super potenze di questa competizione. I turchi chiudono all’intervallo lungo avanti di 12 lunghezze. Nella terza frazione però gli spagnoli rientrano in partita sul -5, ma nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Obradovic ritrova la giusta fluidità in attacco e vince il match.
Anadolu Efes Plisen – Darussafaka 82-68 (21-14, 45-25, 66-45)
Continua la scalata dell’Efes verso i play-off. Infatti per i ragazzi di coach Ataman arriva il quarto successo in fila. Nella 19° i padroni di casa passeggiano contro il Darussafaka che subisce un altro k.o, il diciasettesimo.
Buducnost – Real Madrid 73-60 (19-15, 36-28, 56-48)
Seconda vittoria in fila per gli uomini di coach Jasmin Repesa che giocano davvero una grande gara battendo i campioni d’Europa del Real Madrid che faticano a trovare la via del canestro con soli 60 punti realizzati.
Zalgiris Kaunas – Panathinakos 82-69 (13-19, 33-37, 52-51)
Dopo un primo tempo favorevole ai greci, i lituani riescono a mettere la testa avanti al 30′, dilagando poi nell’ultimo quarto. Per i padroni di casa buona prestazione di White con 15 pt. Al Pana non bastano i 14 di Thomas.
Baskonia – Armani Exchange Milano 80-75 (16-21, 42-49, 62-59)
In quel di Vitoria arriva un’altra sconfitta per i ragazzi di coach Pianigiani che subiscono così la terza debacle consecutiva in Europa, dopo quelle contro Barcellona e Bayern. Sicuramente pesa l’assenza di un giocatore come Nedovic, ma Milano se vuole rimane aggrappata al treno playoff deve ritrovare un paio di vittorie per ritrovare fiducia.
A cura di Lorenzo Lubrano

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *