Reggio “passeggia” su Pesaro. Avellino e Cantù vincono in trasferta, Milano ritrova il successo nonostante le assenze

Reggio “passeggia” su Pesaro. Avellino e Cantù vincono in trasferta, Milano ritrova il successo nonostante le assenze
Happy Casa Brindisi – Sidigas Avellino 68-70 (15-16, 39-36, 53-53)
Nell’unico anticipo di sabato sera, la Sidigas Avellino passa in volata contro Brindisi. Per gli irpini è la quarta vittoria consecutiva. Contro i pugliesi il migliore è stato Green con 18. Ai padroni di casa non sono bastati i 24 di Banks.
Umana Reyer Venezia – Vanoli Cremona 78-67 (20-15, 33-34, 55-47)
Dopo un primo tempo segnato dall’equilibrio, la Reyer, nel secondo riesce ad allungare nel punteggio e conquista il successo, dopo due k.o consecutivi. Nei veneziani il top scorer è Watt con 18. Alla Vanoli sono vani i 15 di Ricci.
Armani Exchange Milano – Dolomiti Energia Trentino 86-78 (18-18, 39-40, 64-51)
Nonostante le numerose assenze (Tarczewski, Brooks, Nedovic e Mike James), l’Olimpia Milano ritrova la vittoria dopo il primo k.o stagionale sul parquet di Avellino. Decisivo nel punteggio finale il terzo quarto vinto da Milano 25-11. Per i campioni d’Italia il migliore è Gudaitis con 19. Nella Dolomiti il miglior marcatore è Marble con 14.
Fiat Torino – Acqua San Bernardo Cantù 96-106 DTS (25-23, 47-49, 65-66-91-91)
Al PalaVela di Torino è Cantù ad uscire vincitrice. Per la squadra brianzola arriva la seconda vittoria consecutiva, mentre per Torino è sempre più crisi. Non bastano ai padroni di casa i 21 di Carr. In casa Cantù ottima performance del duo Gaines- Jefferson con con 48 punti in due.
 
Segafredo Virtus Bologna – Germani Basket Brescia 88-80 (24-16, 42-34, 63-63)
In casa Leonessa continua il momento no. Infatti per la truppa bresciana arriva la terza sconfitta consecutiva sul campo della Unipol Arena contro le V nere. Per i padroni di casa arriva invece una vittoria importante per il discorso Final 8, a differenza di Brescia che rimane esclusa. Nella Virtus buonissima  prova di Taylor con 22 punti, mentre in casa Germani il migliore è ancora una volta Cunningham (16 pt).
Dinamo Sassari – Alma Trieste 102-97 (24-20, 51-39, 76-63)
La Dinamo non si ferma più ed ottiene la terza vittoria in fila in campionato. Dopo un primo tempo favorevole ai sardi, nella terza frazione i padroni di casa volano sul +20. Nell’ultimo quarto però Trieste con una grande reazione torna a contatto, ma non basta perché i due punti li conquista Sassari, guidata da i 24 punti di Cooley. All’Alma non bastano i 25 di Fernandez.
 
OriOra Pistoia – Openjombetis Varese 71- 65 (23-17, 36-35, 52-51)
Dopo diverse sconfitte, Pistoia ritrova il sorriso e soprattutto due punti molto importanti per il discorso salvezza battendo Varese. Per i toscani il migliore è il grande ex di giornata, Johnson autore di 26 punti messi a referto.
 
Grissin Bon Reggio Emilia – VL Pesaro 108-66 (25-15, 57-29, 81-44) 
Nell’unico posticipo di serata Reggio Emilia doma Pesaro, infliggendo un pesantissimo – 42 ai marchigiani. Per i padroni di casa grande gara di Aguilar con 20 punti.
A cura di Lorenzo Lubrano

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *