Donovan Mitchell firma la sua nuova scarpa con Adidas

Donovan Mitchell firma la sua nuova scarpa con Adidas

Adidas Basketball ha rilasciato oggi un’anteprima della prima scarpa firmata per Donovan Mitchell, le “D.O.N.Issue #1”. Appropriatamente intitolato per incarnare il motto di Mitchell “Determination Over Negativity”, il nome della scarpa si ispira anche alle copertine dei classici fumetti dai quali trae origine anche il soprannome di Donovan Mitchell, “Spida”. Per celebrare la rivelazione delle D.O.N. Issue #1 e la rottura della concezione della sneaker tradizionale, Adidas e Mitchell hanno lavorato con la sua high-school, la Greenwich Country Day School nel Connecticut.

“Il messaggio che voglio dare con questa scarpa è per tutti i ragazzi che credono di poter fare qualsiasi cosa. Voglio che la mia storia sia raccontata come tale, perchè tutto quello che mi è capitato è stato inaspettato anche per me. Questo è solo il mio secondo anno in NBA e ora ho una scarpa. Voglio aiutare a ispirare i bambini in modo che sentano di poter fare qualsiasi cosa”, sono queste le parole del giocatore degli Utah Jazz rilasciate a due ragazzi, diventati giornalisti per un giorno e provenienti dalla stessa scuola di Mitchell, “È un onore essere nella stessa categoria di giocatori che stimo e conosco come Dame [Lillard], James [Harden] e Derrick [Rose]. Due anni fa, non avrei mai pensato di avere qualcosa in comune con loro o addirittura di essere messo nella stessa categoria per quanto riguarda una scarpa firmata Adidas. Per me è una benedizione essere paragonato a grandi campioni e non lo dimenticherò mai.”

Poi assicura: “Vorrei che la scarpa fosse accessibile a tutti, sia dal punto di vista dei prezzi che del colore. Volevo lavorare con Adidas per trovare il modo di assicurarmi che la scarpa potesse arrivare anche a chi non ha 250$ da spendere”.

L’entrata in commercio delle scarpe firmate Donovan Mitchell è prevista a inizio 2019.

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *