Giannis vince lo scontro con Kawhi. Belle vittorie per NOLA,Spurs e Hornets

Giannis vince lo scontro con Kawhi. Belle vittorie per NOLA,Spurs e Hornets
(13-11)Detroit Pistons 108-116 New Orleans Pelicans(14-14)

A New Orleans basta prendere il vantaggio nel primo quarto che finisce 20-28. Il resto della partita passa con i Pistons che provano a recuperare e i Pelicans che rispondono canestro su canestro. Davis gioca male, forse non è al 100%, ma ci pensano Holiday (37 punti, 5 rimbalzi, 5 assist) e Randle (28 punti,6 rimblazi,5 assist) a trascinare la squadra alla vittoria.

(21-7)Toronto Raptors 99-104 Milwaukee Bucks(17-8)

Il big match come co si aspettava è stato molto equilibrato ma alla fine hanno avuto la meglio i Bucks trascinati da Giannis con una prova da dominatore del pitturato (19 punti e 19 rimbalzi) e da Lopez che è in serata e realizza un 5/7 da tre. Per Toronto non bastano i 22 punti e 6 rimbalzi di Ibaka e i 20 punti e 8 rimbalzi di Leonard.

(13-14)San Antonio Spurs 110-97 Utah Jazz(13-14)

Buona partita per gli Spurs che dominano la prima metà di gara chiudendo sul +18 e evitano la rimonta degli Jazz che sono apparsi spenti questa notte. A trascinare i texani sono stati DeRozan con 26 punti,6 rimbalzi e 8 assist e Gay con 23 punti e 15 assist. Non bastano a Utah i 27 di Mitchell e i 26 punti di Rubio.

(8-20)New York Knicks 107-119 Charlotte Hornets(13-13)

Vittoria facile per gli uomini di coach Borrego che dal salto a due fino al fischio finale rimangono sempre al comando del punteggio toccando anche il +28 e lasciando ai Knicks solo il quarto quarto in pieno garbage time. Kemba dopo un periodo no ritorna con 25 punti,6 rimbalzi e 6 assist; continua il buon periodo per il rookie Knox che realizza 26 punti e 15 rimbalzi.

Saverio Lanzillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *