Cousins sembra vicino al ritorno in campo

Cousins sembra vicino al ritorno in campo

Buone notizie per i Warriors che oltre a ritrovare la via della vittoria, dopo le quattro sconfitte consecutive, grazie a prestazioni di alto livello di Durant e Thompson e ad un pronto ritorno di Steph Curry sul parquet, sembra che sia vicino anche il ritorno di DeMarcus Cousins. Il centrone originario dell’Alabama si infortunò al tendine d’achille lo scorso 27 gennaio nella gara poi vinta contro Houston e non mette piede sul parquet , quindi, da ormai 10 mesi; in una recente intervista Kerr ha dichiarato che il prodotto di Kentucky ha ricominciato a correre e a svolgere allenamenti che non includono il contatto fisico con i giocatori e che potrebbe tornare in campo prima della fine della regular season. Se dovesse tornare a livelli vicini a quelli degli ultimi anni nessuna squadra potrebbe avere chance contro un quintetto che si presenterebbe con 5 all star (Curry, Thompson, Durant, Green, Cousins) e potenzialmente sarebbe il quintetto più forte mai schierato da una franchigia Nba. Kerr e lo stesso Cousins hanno dichiarato che le strade tra I Golden State e il giocatore potrebbero molto probabilmente separarsi nella prossima free agency, con il lungo ex Pelicans in cerca di un ricco contratto all’altezza del suo valore tecnico. Alcuni rumors dicono che potrebbe addirittura far ritorno alla corte dei Pelicans che a luglio non aveva le possibilità di garantirgli un contratto. Cousins riuscirà a salutare la Baia con un anello? Farà ritorno a New Orleans o porterà i suoi talenti in qualche altra squadra? I prossimi mesi ci daranno risposte.

Saverio Lanzillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *