James fa il Re a casa sua, vittorie importanti di Phila, Houston, Milwaukee, Denver e OKC. Sorprese Knicks e Kings

James fa il Re a casa sua, vittorie importanti di Phila, Houston, Milwaukee, Denver e OKC. Sorprese Knicks e Kings
(9-8)Charlotte Hornets 127-109 Indiana Pacers(11-7)

Charlotte vince con una grande partita di squadra. Hornets avanti fin da subito ma Indiana non perde il passo, nel terzo quarto c’è la svolta: Charlotte conclude con un parziale di 37-24 e mette un ipoteca sulla partita. Lamb top scorer con 21 pti e 7 rim, Kemba conclude con una doppia doppia da 16 pti e 11 ast e il 50% dal campo. Per i Pacers, orfani di Oladipo, buona la partita di Bogdanović che mette 20 pti a referto.

(13-7)Philadelphia 76ers 121-120 New Orleans Pelicans(10-8)

Quarta vittoria consecutiva per i 76ers. Partita che sembra indirizzata già a fine primo quarto con i sixers avanti di 15 ma nei seguenti tre quarti New Orleans accorcia il distacco fermandosi a un solo punto dal mandare la partita all’over time. Migliore in campi Embiid che realizza 33 pti e 19 rim, per i Pelicans Holiday ne mette 30 con 10 ast ma stecca Davis che mette 12 pti con il 32% dal campo.

(3-15)Atlanta Hawks 108-124 Toronto Raptors(15-4)

I Raptors vincono in back2back con facilità. Toronto domina la partita per tutti e 48 minuti e si libera facilmente della pratica Atlanta che non gioca male ma la differenza tra la prima e la penultima della Eastern Conference si vede eccome. Migliore per gli Hawks Lin con 26 pti. Per i canadesi Valanciunas ne mette 24 e Lowry fa tripla-doppia 21 pti,12 rim,17 ast.

(9-9)Boston Celtics 109-117 New York Knicks(5-14)

Al TD Garden la spuntano i Knicks. New York gioca un’altra grande partita, come quella della scorsa notte contro Portland, arrivando anche sul +26 e con Boston mai con la testa avanti nel risultato. Per i Knicks, oltre al solito Hardaway (21 pti), grande partita di Burke che realizza 29 pti,11 ast. Per Boston Irving realizza 22 pti e 13 rim ma non basta.

(5-13)Chicago Bulls 124-116 Phoenix Suns(3-14)

Chicago torna alla Vittoria dopo quattro sconfitte consecutive. Partita che nei primi due quarti vede i Suns avanti ma nella seconda parte di gara i Bulls recuperano e portano a casa la vittoria anche grazie ad una buona partita di Jabari Parker che realizza 20 pti,13 rim,8 ast. Per Phoenix Booker realizza 23 pti e 6 ast e Ayton conclude con 18 pti e 12 rim.

(2-14)Cleveland Cavaliers 105-109 Los Angeles Lakers(10-7)

Ritorno a casa vincente per LeBron James. Partita nei primi tre quarti in perfetta parità e che viene decisa nel quarto quarto con LeBron che sale in cattedra e realizza 8 punti consecutivi indirizzando la gara a favore dei suoi. Per i Cavs il migliore risulta Osman con 21 pti. Per i Lakers, manco a dirlo, James conclude con 32 pti,14 rim,7 ast.

(9-7)Houston Rockets 126-124 Detroit Pistons (8-7)

Houston porta a casa la nona vittoria stagionale. Partita equilibrata fino al terzo quarto quando i Rockets accelerano e concludono con un parziale di 37-26 e con il punteggio sul 93-83 per gli uomini di D’Antoni. Nulla da fare per i Pistons che non riescono a recuperare lo svantaggio nell’ultima frazione di gioco. Harden top player con 43 pti,7 rim e 9 ast. Per Detroit il migliore è Griffin 37 pti e 11 rim.

(13-4)Milwaukee Bucks 143-100 Portland Trail Blazers(12-6)

Dominio puro per Giannis & co. Partita tra la seconda forza ad East e la prima forza ad Ovest a che non rispecchia le aspettative con i Bucks che disintegrano Portland (che arrivava dalla partita contro i Knicks della scorsa notte) arrivando, addirittura, ad avere un vantaggio di 46 e dominando per tutta la gara. Giannis formato MVP mette 33 pti,16 rim e 9 ast. Per Portland McCollum e Lillard realizzano 22 punti ciascuno.

(7-11)Minnesota Timberwalves 101-103 Denver Nuggets(11-7)

Settima sconfitta nelle ultime 10 per Minnesota. Nei primi due quarti Minnesota è avanti concludendo il secondo periodo di gioco sul 56-50 ma tornati dall’intervallo lungo i Timberwolves si spengono e Denver sfrutta l’occasione realizzando un parziale di 35-18. Negli ultimi 12 min Minnesota ci prova ma non riesce nella rimonta. Per i lupi il migliore è Towns con 22 pti e 7 rim, per i Nuggets i migliori sono Millsap autore di 25 pti e Jokic che realizza solo 7 pti ma con 12 rim e 10 ast.

(8-9)Dallas Mavericks 119-113 Brooklyn Nets(8-11)

6 vittorie nelle ultime 8 partite per i Mavs. Partita divertente tra due squadre che giocano un buon basket ma alla fine la spunta Dallas grazie anche ai sei giocatori in doppia cifra di punti e un Barnes da 28 pti. Per i Nets il top scorer è Crabbe con 27 pti.

(8-9)San Antonio Spurs 103-104 Memphis Grizzlies(12-5)

Memphis con la vittoria di stanotte è prima ad Ovest. Partita in equilibrio per 48 min ma con i Grizzlies che la spuntano grazie ai liberi finali di Gasol che insieme a Conley sta trascinando questa squadra in ogni partita. Per gli Spurs non bastano i 24 di DeRozan e i 19+11 rim di Aldridge. Per Memphis Conley ne mette 30 con 9 ast e Gasol ne mette 20 con 10 rim.

(8-10)Utah Jazz 110-119 Sacramento Kings(10-8)

I Kings vincono e portano a casa la decima vittoria stagionale. Decisivo il quarto periodo con Sacramento che realizza un parziale di 35-27 grazie anche a 12 punti di Bogdanović. Per i Jazz il migliore è Mitchell con 35 pti, Cauley-Stein (23 pti) e Fox (17 pti,13 ast) trascinano i Kings.

Golden State Warriors 95-123 Oklahoma City Thunder

Quarta sconfitta consecutiva per GSW, non accadeva dal 2 marzo 2013. Vittoria netta per Oklahoma che si libera abbastanza facilmente degli Warriors anche grazie alla tripla doppia di Westbrook (11 pti,11 rim,13 ast) e ai 32 punti di Schröder. Per la squadra della baia Durant risulta il migliore insieme a Thompson, entrambi mettono a referto 27 punti.

Saverio Lanzillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *