LeBron sorpassa Chamberlain e diventa il quinto miglior marcatore di sempre

LeBron sorpassa Chamberlain e diventa il quinto miglior marcatore di sempre

Con i 44 rifilati questa notte ai Blazers, LeBron James raggiunge i 31.425 punti in carriera e supera Wilt Chamberlain, fermo a 31.419, diventando h 5° miglior marcatore della storia della NBA.

Ora nel mirino del numero 23 ci sono Michael Jordan (32.292 punti), che potrebbe essere superato già entro la fine della stagione, e Kobe Bryant (33.643 punti), più distanti e per ora non alla portata Karl Malone (36.928 punti) e il leader della classifica Kareem Abdul-Jabbar (38.387), che James potrebbe raggiungere tra 3/4 anni (infortuni e condizione fisica permettendo).

Questo capitolo della carriera del ragazzo da Akron, però, è probabilmente il più stimolante, visto che mai prima d’ora James era stato la chioccia di un gruppo di giovani di belle speranze: nella prima esperienza a Cleveland era praticamente solo e la squadra gli è stata assemblata pian piano intorno; a Miami era andato per vincere (riuscendoci) insieme a due talenti affermati come Dwayne Wade e Chris Bosh; nel secondo estratto con i Cavs era il tassello mancante di una squadra sì di prospettiva, ma non ancora con mire vincenti.

 

 

CLASSIFICA MIGLIORI MARCATORI NBA:

  • Kareem Abdul-Jabbar – 38.387 – 1560 partite
  • Karl Malone – 36.928 – 1476 partite
  • Kobe Bryant – 33.643 – 1346 partite
  • Michael Jordan – 32.292 – 1072 partite
  • LeBron James – 31.425 – 1157 partite
  • Wilt Chamberlain – 31.419 – 1045 partite
  • Dirk Nowitzki – 31.187 – 1471 partite

Alessandro Colonnello

21 anni. Studente di Economia al secondo anno con la passione per lettura, film e, soprattutto, basket. Finto giornalaio amante dei San Antonio Spurs e con un debole per Rajon Rondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *