DUNKEST: Consigli 8^ Giornata

DUNKEST: Consigli 8^ Giornata

Siamo arrivati finalmente all’ottava giornata Dunkest e questi sono i nostri consigli per voi (da non prendere troppo sul serio)

 

GUARDIE

TOP PLAYER

  • KYRIE IRVING: dopo il taglio di capelli Kyrie è tornato quello degli ultimi anni, collezionando un paio di prestazioni di assoluto livello. E allora perchè non dargli fiducia, soprattutto in una partita semplice come quella che si prospetta a Phoenix.
  • DAMIAN LILLARD: dopo il aver toccato il minimo stagionale nella partita contro Milwaukee della scorsa notte, il numero #0 ha voglia di rivalsa. La partita giusta potrebbe essere quella con i Clippers, complice la difesa non impenetrabile delle ultime partite dei losangelini.

SCOMMESSA

  • REGGIE JACKSON: il ragazzo nato e cresciuto a Pordenone sembra aver trovato la sua dimensione in quel di Detroit. Continua a dispensare assist al grande pacchetto lunghi che la squadra ha a disposizione. Orlando sotto certi aspetti può essere una squadra simile ai Pistons, ma il talento di Jackson e compagni dovrebbe avere la meglio sugli avversari.

ROOKIE

  • GRAYSON ALLEN: finalmente riusciamo a vedere per la prima volta il nome di questo grande talento di Duke. Ha trovato spazio a Utah e la sua esperienza, anche se a livello collegiale, lo aiuta molto. Fin ora non grandi statistiche ma la partita con Memphis lo può aiutare a realizzare buoni numeri.

 

ALI

TOP PLAYER

  • KAWHI LEONARD: dopo l’assenza dell’ultima giornata deve rifarsi e far sognare i propri tifosi. Fin ora 26.1 punti di media, avvalorati da una padronanza imbarazzante su entrambi i lati del campo. L’avversaria di turno è Sacramento, non di certo la miglior retroguardia della lega, Kawhi è assolutamente da schierare.
  • BLAKE GRIFFIN: per ora una delle sorprese più felici di questa stagione in casa Pistons. Doppia doppia di media e pedalare, questa è la filosofia di Blake che nella partita contro Orlando non intenderà fermarsi.

SCOMMESSE

  • THADDEUS YOUNG: ha iniziato un’ottima stagione e questo è dovuto dai molti possessi in più che gioca, nei quali è lui stesso bravo a trovare mismatch favorevoli. Phila non è sicuramente l’ultima arrivata, anzi, ma come ben sappiamo la fase difensiva non è il punto forte in casa Sixers, un ottimo motivo per scommettere su di lui.

ROOKIE

  • KEVIN KNOX: una stagione di alti e bassi la sua; era arrivato tra i fischi del Barclays Center ma nella Summer League ha mostrato grande predisposizione al tiro da 3. New York ancora non ha dimostrato niente ma potrebbe cambiare rotta proprio contro Atlanta che si trova nella stessa condizione. Knox potrà stupire.

 

CENTRI

TOP PLAYER

  • KARL-ANTHONY TOWNS: il talentuoso centro “tuttofare” di Minnesota non si smentisce mai, soprattutto perché non si capisce come faccia, a quell’altezza, a fare quelle cose li. Stanotte incontra LeBron ed i Lakers, sicuramente vorrà dimostrargli tutto il suo talento.
  • CLINT CAPELA: con l’assenza di Harden è l’unico aspetto positivo di Houston. Ecco perché con il ritorno del numero 13 proprio contro la sua ex squadra, OKC, potrà regalare molti assist proprio al gigante svizzero.

SCOMMESSE

  • HASSAN WHITESIDE: il mangia rimbalzi per eccellenza dellla NBA sembra tornato in forma dopo l’infortunio dello scorso anno. Per adesso viaggia a 14.5 assist di media, ma  ha il potenziale per fare anche meglio. La partita con San Antonio può dargli stimoli, soprattutto considerando la  poca efficacia sotto canestro degli speroni.

ROOKIE

  • MITCHELL ROBINSON: è stato chiamato alla 36esima scelta al Draft di quest’anno da New York. Le sue caratteristiche sono da fenomeno e lo hanno portato anche a saltare il college, dichiarandosi direttamente eleggibile per il Draft. Buttato subito nella mischia, si è fatto trovare sempre pronto, ottenendo così una maglia da titolare. Per lui vale la stessa motivazione di Knox, da schierare.

 

 

A cura di Matteo Cocozza.

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *