Milano vince con la magia di James, Datome trascina il Fenerbahce

Milano vince con la magia di James, Datome trascina il Fenerbahce

CSKA Mosca – Olympiacos 69-65 (13-15, 31-35, 52-44)

Il CSKA conquista la quinta vittoria consecutiva in Eurolega e lo fa battendo i greci dell’Olympiacos. Decisivo nel risultato finale il parziale di 21-9 da parte dei moscoviti nella terza frazione. Per il CSKA ottima prova di Rodriguez con 20 punti. Ai biancorossi non bastano i 17 di Spanoulis.

 

Baskonia – Darussafaka 82-56 (16-16,38-30,64-41)

Bella e convincente vittoria da parte degli spagnoli che dopo un primo quarto molto equilibrato, il Baskonia va avanti nel punteggio in modo convincente e conquista cosi il successo. Per i padroni di casa il migliore è Shengelia con 13 punti. Nei turchi il top scorer è Eric con 12 punti.

 

Fenerbahce – Bayern Monaco 88-84 (28-26, 51-48, 65-65)

Vittoria in volata per il Fenerbahce contro un convincente Bayern Monaco. Dopo tre quarti all’insegna dell’equilibrio, nell’ultimo i padroni di casa trovano la zampata vincente. Per i turchi grande prova di Datome (19 pt), mentre per i tedeschi buona prestazione di Booker (15 pt).

 

Barcellona – Maccabi Tel Aviv 74-58 ( 18-12,34-33, 59-40)

Tra le mura amiche del PalaBlaugrana, il Barça conquista altri due punti in classifica. Dopo un primo tempo molto equilibrato, nel secondo non c’è scampo per il Maccabi. Negli spagnoli il miglior marcatore è Claver (14 pt). Per la compagine ospite sono vani gli 11 di Caloiaro.

 

Khimki – Gran Canaria 87-72 (25-21, 49-33, 77-53)

Grande vittoria del Khimki ai danni di Gran Canaria. Per tutti 40’ i russi rimangono in controllo della gara ed ottengono cosi una larga vittoria. Per il Khimki super prova di Shved con 24 punti.

 

Buducnost – Panathinaikos 67-72 (15-18, 31-31, 47-50)

Il Pana soffre ma vince sul parquet della squadra serba. Ad essere decisivo nel punteggio finale è il quarto period in cui i Greens riescono a trovare il guizzo vincente. Per i greci buona la gara di Thomas con 14. Per i padroni di casa il migliore è Omic con 16.

 

Zalgiris Kaunas – Real Madrid 79-90 (32-18, 44-43, 68-62)

Il Real Madrid passa a Kaunas rimane imbattuta nella competizione. Dopo un avvio shock, i campioni d’Europa riescono a chiudere all’ intervallo lungo sotto solo di una lunghezza. Nel terzo quarto i padroni di casa rimettono la testa avanti. Gli spagnoli però nell’ultimo periodo riescono a trovare la zampata vincente. Allo Zalgiris non bastano i 18 di Jankunas, mentre al Real Madrid bastano i 16 di Randolph. 

 

Armani Exchange Milano – Anadolu Efes Pilsen 81-80 (24-17, 43-35, 68-54)

Per la compagine milanese arriva la quarta vittoria stagionale. Dopo aver in due occasioni trovato un vantaggio consistente i padroni di casa rischiano di perdere la gara.  Come nella precedente giornata, Milano però si salva e grazie ad un’altra magia di Mike James, che chiude con 15 punti e conquista il successoPer i turchi non bastano i 23 di Moerman.

 

A cura di Lorenzo Lubrano

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *