DUNKEST: Consigli 5^ Giornata

DUNKEST: Consigli 5^ Giornata

Altro tiro, atro giro, altro regalo, altra giornata di Dunkest. Questi sono i nostri consigli per voi.

 

GUARDIE

TOP PLAYER:

  • Russel Westbrook: Mr. Triple Doble è sempre in forma. Cosa vuoi dire ad un giocatore che in sole 2 partite giocate ha mostrato numeri incredibili. I Suns non sono una squadra imbattibile e soprattutto molto giovane; ma cosa fondamentale da ricordiamoci è che Russ è un fuoriclasse.
  • Steph Curry: ma che stagione ha iniziato Steph Curry, si trova nelle prime posizioni in qualsiasi statistiche che abbia a che fare col tiro da 3. L’armata di Golden State marcerà sui Nets e Curry potrà fare spettacolo.

SCOMMESSE:

  • Evan Fournier: uno dei pochi aspetti positivi dei Magic è proprio il francese, esprime bel gioco e mostra ottimi numeri. La trasferta a Sacramento sarà un ottima occasione per far vedere di cosa è capace.

ROOKIE:

  • Luka Doncic: finalmente è arrivato il momento di Luka Doncic, il ragazzo che ha fatto sognare la Slovenia negli ultimi Europei. Quasi 20 punti di media e assist da capogiro; si prende a poco e darà soddisfazioni.

 

ALI

TOP PLAYER:

  • Kevin Durant: se Curry non dovesse girare, ecco che esce fuori il talento formidabile di KD. Indiscutibilmente il secondo giocatore più forte della lega e nella partita contro i Nets può ripetere la prestazione svolta nell’ultima partita.
  • Lebron James: dal secondo giocatore più forte della lega passiamo al primo. Stanotte è riuscito a superare un altro record, diventando così il miglior realizzatore in attività superando Nowizki. LeBron sta ingranando e presto vedremo il suo meglio.

 

SCOMMESSE:

  • Danilo Gallinari: e chi se lo sarebbe mai aspettato; ma che stagione ha iniziato l’italiano. 20.4 punti di media e minimo un poster a partita sul difensore di turno. La prossima la giocherà a Washington ed ha la mano calda, porterà un buon punteggio.

ROOKIE:

  • Marvin Bagley III: la seconda chiamata al draft non ha ancora ingranato ma tempo al tempo perché lui è bravo. La partita contro Miami potrebbe evidenziare il suo potenziale.

 

CENTRI

TOP PLAYER:

  • Joel Embiid: nell’ultima partita una doppia doppia con 14 rimbalzi, e non è tanto per lui. E’ un talento cristallino e lo dimostra partita dopo partita. Gli Hawks vengono da due back to back consecutivi e Phila può approfittarne. Trust the process.
  • Steven Adams : uno dei pochi ottimi giocatori a Okc ma non è al 100% e si vede. Ma la doppia doppia di media lo contaddistingue perché i rimbalzi sotto canestro sono i suoi. Da schierare.

SCOMMESSE:

  • Jahlil Okafor: dopo l’addio di Cousins per spostarsi a Golden State il ruolo di centro lo ricopre lui. Non sta facendo assolutamente rimpiangere Cousins perché pur essendo molto giovane è talentuoso. Denver è una brutta bestia ma Nola ha iniziato bene la stagione e Okafor potrebbe ricevere tanti palloni.

ROOKIE:

  • Mo Bamba: stiamo ancora aspettando Mo Bamba ma come per Bagley i risultati arriveranno, dobbiamo solo essere pazienti. Magari lo scontro con Cauley-Stein potrà portarlo a dare il meglio di se. Anche se non è al meglio è da schierare assolutamente.

 

 

                                                                                                               A cura di Matteo Cocozza

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *