Eurolega 2° giornata:  Milano si arrende nel finale contro il Real, Gran Canaria e Bayern Monaco beffano  il Barcellona e il Pana

Eurolega 2° giornata:  Milano si arrende nel finale contro il Real, Gran Canaria e Bayern Monaco beffano  il Barcellona e il Pana

Darussafaka – Buducnost 71-63 (14-25,39-35,53-49)

Nella prima partita della seconda giornata il Darussafaka centra la prima vittoria europea ai danni del Buducnost. Dopo un primo quarto favorevole alla squadra ospite, i padroni di casa chiudono all’intervallo lungo avanti di quattro lunghezze. Nel secondo tempo l’equilibrio continua a rimanere, ma alla fine la compagine turca ottiene il successo. Per il Darussafaka il miglior realizzatore è Peiners (15 punti),mentre per il Buducnost non bastano gli 11 punti di Clark e Gordic. 

 

Maccabi Tel Aviv – Cska Mosca 86-89 (22-24,46-50,68-67)

Sicuramente una delle partite più entusiasmanti e spettacolari della serata quella tra il Maccabi e il Cska. Dopo tre quarti di grande bilanciamento, nell’ultimo e decisivo il Cska riesce a trovare la zampata vincente. Per i russi strepitosa prova di De Colo (27 punti), agli israeliani sono vani i 21 di Caloiaro. 

 

Bayern Monaco – Panthinaikos 80-79 (20-20,40-41,56-58)

All’Audi Dome Arena di Monaco è stata una partita scintillante quella tra i tedeschi ed i greci. Entrambe le squadre si sono date battaglia e ad essere decisivo nel punteggio è stata la banale palla persa di James Gist. In casa Bayern superlativa prova di Djedovic (19 punti), ai Greens non bastano i 18 di Langford. 

 

Gran Canaria – Barcellona 87-86 (18-26, 44-44, 64-69)

Nel primo tempo la squadra ospite parte con la giusta fiducia ed allunga sulla doppia cifra di vantaggio, ma i padroni di casa no ci stanno e impattano al 20’ sul 44 pari. Nel secondo tempo il Barça firma il sorpasso, ma nei minuti finali del match Gran Canaria beffa i ragazzi di coach Pesic. Ai catalani non servono i 24 di Kuric, mentre a Gran Canaria bastano i 19 di Evans.

 

Anadolu Efes – Zalgiris Kaunas 79-93 (19-19, 32-46,48-68)

Dopo la convincente vittoria in Baviera, l’Efes si arrende ai lituani dello Zalgiris. Dopo un primo periodo molto equilibrato, nella seconda frazione la truppa bianco verde scappa sul +14 all’intervallo. Nel secondo tempo lo Zalgiris ha solo il compito di controllare il vantaggio. Per la squadra ospite bella performance di Davies (18 punti). Nei turchi il top scorer è Simon con 17 punti. 

 

Fenerbachce – Khimki 93-85 (28-21, 54-43,66-63)

La squadra turca ottiene la seconda vittoria stagionale. Dopo aver vinto contro Gran Canaria, il Fenerbahce passa contro il Khimki. Dopo aver chiuso il primo tempo avanti di 11 lunghezze, nel terzo quarto i russi riescono a riaprire il match, ma nell’ultima frazione i padroni di casa si affidano all’esperienza e conquistano la vittoria. Per la compagine di Istanbul ottimo apporto della coppia Melli (16 pt)- Datome (14 pt). Per il Khimki altra grande prova di Shved (26 punti). 

 

Baskonia – Olympiacos 80-85 (19-27,39-50,52-67) 

I greci sbancano la Fernando Bues Arena e ottengono il secondo successo consecutivo. Per tutti i 40’ i biancorossi rimangono avanti e conquistano i due punti. Per gli spagnoli non bastano i 21 di Shengelia. Nell’Olympiacos ottima gara di Milutinov con 23 punti.

 

Armani Exchange Milano – Real Madri 85-91 (28-13,50-41, 64-67)

Dopo la fondamentale vittoria in quel di Podgorica, l’Armani Exchange Milano si arrende ai campioni d’Europa del Real Madrid. Dopo un primo periodo giocato in maniera spettacolare dalla truppa milanese, nel secondo il Real prende le misure e chiude al 20’ sotto di nove. Nel secondo tempo gli spagnoli giocano in maniera ben differente e grazie alle giocate di Randolph (25 pt) e di Campazzo (21 pt) conquistano il successo. Alla squadra biancorossa non bastano i 21 di James e i 20 di Micov. 

 

A cura di Lorenzo Lubrano.

Redazione Airball

Finti baskettari che cercano di parlare di pallacanestro. Giornalisti o giornalai? Fate voi. #BeAirBall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *